17 dicembre 2010

Il ministro Fascista e Provocatore!


Il ministro La Russa, camerata manganellatore-bombarolo degli anni '70, mette a nudo il suo concetto di stato, di intolleranza, di cultura politica fascista con due ore di interruzioni e pochi minuti di apice prendendosela con uno studente romano e per Santoro per un nuovo reato: mancata partecipazione di un esponente della polizia di stato per partecipare al contradditorio con uno studente.
In un momento politico-sociale altamente instabile in cui i cuori dei giovani sempre più precari e disperati perchè senza speranze per un futuro sempre più lontano, il comportamento provocatorio e irrisorio del moderato ministro della Difesa italiana non fa altro che scaldare ancora di più i cuori di questa gente.
Attribuisce del "fifoni vigliacchi" a degli studenti, dimenticandosi della scorta, immunità parlamentare e legittimi impedimenti che lo potreggono!

CB