26 febbraio 2010

Mills corrotto da Berlusconi: il reato c'è, ma non si vede!


Adesso lo dice anche la Corte di Cassazione. Davvero il testimone inglese David Mills è stato corrotto dal premier, Silvio Berlusconi, per mentire in tribunale. Per questo Mills dovrà versare 250.000 euro allo Stato e non andrà in prigione solo perché la prescrizione (abbreviata da una legge approvata dal centrodestra nel 2005) ha cancellato il suo reato. La sentenza potrebbe avere effetti imprevedibili sul processo in corso a Milano, dopo lo stop dovuto al Lodo Alfano, contro il solo Berlusconi. Il dibattimento rischia infatti diventare brevissimo. I giudici potrebbero far proprio il contenuto del verdetto definitivo sulla corruzione giudiziaria di Mills (che ha valore di prova) e chiudere tutto, o almeno il primo grado, entro il prossimo gennaio 2011, il mese in cui la prescrizione scatterà anche per il Cavaliere. Un esito paradossale che spiega bene l’ondata d’insulti rivolti in ottobre contro la Corte costituzionale, da quasi tutto il centrodestra, quando il Lodo fu bocciato. Ieri, il presidente della Consulta, Francesco Amirante, ha definito quelle contumelie una “bizzarria” di una classe politica che finge di meravigliarsi se i giudici della Corte fanno il loro lavoro e dichiarano illegittime norme in contrasto con i principi fondanti della Repubblica. Per Amirante si tratta di un gioco pericoloso. Perché “quando si delegittima un’istituzione, a lungo andare si delegittima lo stesso concetto di istituzione e, privo di istituzioni rispettate, un popolo può anche trasformarsi in una massa amorfa”. Tutto vero. Anche se in Italia la situazione è ancora peggiore. Le istituzioni qui da noi si delegittimano da sole. Prendete, ad esempio, il Senato. Due anni fa i magistrati scoprono che Nicola Di Girolamo, il parlamentare PdL oggi accusato di essere un uomo della 'Ndrangheta, è un abusivo. Per farsi eleggere all’estero aveva falsificato il suo certificato di residenza. Bè, cosa fanno i suoi (momentanei) colleghi? Dicono di no al suo arresto. E poi, sebbene le prove della truffa elettorale siano documentali, non lo fanno nemmeno decadere. Tutto viene rimandato all’eventuale sentenza definitiva. Poi arriva la seconda richiesta di manette, spuntano le sue foto abbracciato a un boss, e il presidente del Senato, Renato Schifani, ha una trovata: non pronunciamoci sull’ordinanza di custodia, dice, ma limitiamoci a togliere a Di Girolamo la poltrona abusivamente occupata a Palazzo Madama. Il tutto con due anni di ritardo, mentre il disgusto per la Casta cresce e le istituzioni si trascinano da sole nel fango.


di Peter Gomez - Il Fatto Quotidiano

5 commenti:

NoirPink - modello PANDEMONIUM ha detto...

Il problema fondamentale, secondo me, non sta tanto nello stabilire se Silvio Berlusconi sia penalmente colpevole di corruzione, ma quanto nel riconoscere che Silvio Berlusconi ha fatto della corruzione la chiave del suo sistema di governo: La corruzione come sistema.

Blogger ha detto...

Io non avevo dubbi... Ed ora eccoci un secondo ANDREOTTI.
Ci mancava.

Blogger

Blogger ha detto...

Io non avevo dubbi... Ed ora eccoci un secondo ANDREOTTI.
Ci mancava.

Blogger

storico ha detto...

Berlusconi dice di essere innocente e di non conoscere MIlls? Allora rinunci alla prescrizione e si faccia processare

Mills: per la Cassazione reato prescritto ma consumato. Una sentenza agrodolce per un Cavaliere al bivio

Anonimo ha detto...

Un interessante, per me, post, da parte dell’eroe anti mafascimo assassino del mafioso neonazista Silvio Berlusconi, quale es Michele ” Michael” Nista, sul suo michelenista.blogspot.com. ### Sent by John Galimbelli – Democracia y libertad – New York – Rio de Janeiro – Buenos Aires, La Habana, Johannesgurg, London, Berlin, Madrid ### IL MEGA RICICLATORE DI DANARO MAFIOSO, LADRO, EVERSIVO, VIGLIACCO, FALSO, MODERNAZIFASCISTA, MANDANTE DI ASSASSINI A CENTINAIA, PORCISSIMO, MEGA CORRUTTORE, SILVIO BERLUSCONI, DA’ DEI TALIBANI, A PM PER BENISSIMO, CHE CERCANO DI NON FAR SPROFONDARE STA SCIATTA, POTENZIALMENTE FALLENTE, DIETRO SEMPRE PIU’ MEZZO MONDO, IN QUALSIASI CLASSIFICA INTERNAZIONALE, NONCHE’ DI ESTREMISSIMA DESTRA, ITALIETTA ATTIUALE, RIDOTTA A BERLUSCONIA. IL FATTO CHE ULTIMAMENTE BANCA CAMORRANUM NDRANGOLANUM MEDIOLANUM E MAFIASET NAZISTSET MEDIASET, SON SALITE PIU’ DEL LISTINO, SOLO PERCHE’ IL CASO “SILVIO BERLUSCONI PREZZOLATORE DI DAVID MILLS”, OVE E’ STATA ACCERTATA LA CORRUZIONE, ANCHE IN CASSAZIONE, COME D’ALTRONDE, SEMPRE, NEI GRADI DI GIUSTIZIA PRECEDENTE ( NOTA BENE !!!), E’ ANDATO IN PRESCRIZIONE ( SAI CHE GRANDE ONORE, OOO) DIMOSTRA CHE TUTTO IL SISTEMA ECONOMICO-MASSONICO-MONDIALE, E’ MARCIO. SI, MASSONICO-ECONOMICO-MONDIALE, E NON SOLO ITALIANO. CERTO, L’ITALIA, ANZI STA DIARREA INSOPPORTABILE, DA 15 ANNI IN QUA, DI BERLUSCONIA, E’ MOLTISSIMO PIU’ PUTREFATTA DI GRANDISSIMA PARTE DEL RESTO DEL PIANETA TERRA, O COMUNQUE, E’ DI CERTO LA NAZIONICCHIA PIU’ CORROTTA DI TUTTO L’EMISFERO OCCIDENTALE TERRESTRE, MA QUANDO UN MIO AMICO DI GOLDMAN SACHS, MI HA DETTO OGGI, CHE CHI TIRA SU, IN BORSA, ULTIMAMENTE, BANCA RICICLANUM LAVASOLDIMAFIOSANUM MEDIOLANUM E COSANOSTRASET ALCAPONESET MEDIASET SON SPECIALMENTE, SE NON SOLO, MORGAN STANLEY E BARCLAYS ( OSSIA, EX LEHMAN) E QUESTO PER FESTEGGIARE IL FATTO CHE NON SI SENTONO PIU’ IN SITUAZIONE IMBARAZZANTISSIMA, AVENDO LORO, ATTRAVERSO MASSONERIE MODERNAZIFASCISTE INTERNAZIONALI, ( RITO SCOZZESE ANTICO E ACCETTATO, ROTARY, LIONS CLUBS, PIU’ VARIE NEOLD P2 MONDIALI), PREPARATO GLI INCONTRI, I COMPLOTTI E LE STECCHE CHE GIRARONO, A TONNELLATE, TRA SILVIO BERLUSCONI E DAVID MILLS, HO PROVATO UNA RABBIA, UN SENSO DI BEFFA, DI FRUSTRAZIONE, UNO SCHIFO… E POI, SE SI GOOGLA ” CASSAZIONE-MARCELLO DELL’UTRI- MAFIA- MASSONERIA-HIRAM”, SI VEDE IN PIENO CHE COSA NOSTRA E LOGGIE COMPLOTTARDE DI TIPO PIU’ CRIMINALE POSSIBILE, ADDIRITTURA, CONTROLLANO, IN ITALIA, IN PIENO, OVE SI DECIDE LA VITA O LA MORTE DELA GENTE: LA CORTE DI CASSAZIONE, OVE INFATTI, IL MASSONISSIMO, DI CERTO STECCATO E BERLUSCONAZIFASCISMODERNO, FRANCESCO COSSIGA, SEMPRE DICE CHE NULLA SI GIUDICA SE NON COME DA SUOI ORDINI, E, ANCOR PIU’, COME DA ORDINI DI SUOI ” FRATELLI MASSONI DI ESTREMA DESTRA”!!!!! E STIAMO PARLANDO DEL MASSIMO GRADO DI GIUDIZIO ITALIANO, QUELLO, COME CITAVO, DOVE DI DECIDE DELLA MORTE CIVILE, SOCIALE, VERA E PROPRIA, FINALE, DELLA GENTE!!! MA VI RENDETE CONTO DI CHE MARCIO SISTEMICO, INSOPPORTABILE, MAFIOSO, LADRONE, COMPLOTTARDO, VISCIDO, EVERSIVO, CORROTTO, SIMIL IRRECUPERABILE, INGIUSTISSIMO, ACCADE DA QUASI QUATTRO LUSTRI, IN STA VOMITEVOLE ASSASSINA, DA DISTRUGGERE, DA RADERE COMPLETAMENTE AL SUOLO, BERLUSCONIA? CHE SCHIFO, CHE RABBIA Y DE VERDAAAD. REVOLUCION ETICA, NE DI SIN, DI CERTO, TANTO MENO, DI DX, REVOLUCION ETICA, DISINTEGRIAMO, POLVERIZZIAMO, LIQUEFIAMO, SCIOGLIAMO, METTIAMO A MORTE BERLUSCONIA, RIFACCIAMO L’ITALIA, NOW. Michele Nista