18 maggio 2009

Luttazzi: Io, al "confino mediatico" nell'Italia di Berlusconi

Scusatemi, ma non ci sono foto di qualità con Daniele Luttazzi in una televisione pubblica. Si, è difficilissimo trovarle perché la sua ultima apparizione in una tv pubblica risale ormai al 2001. Quando ancora la tecnologia dell'acquisizione video lasciava a desiderare...
Da quella puntata del marzo 2001 quando il diabolico Daniele diede la parola all'ancora semi-sconosciuto Travaglio Marco! Era periodo pre-elettorale e parlare male di qualche politico non era ammesso...


Ecco un'intervista rilasciata da Daniele Luttazzi al Times.

Daniele Luttazzi: "Nel ventennio fascista l’unica agenzia di stampa era quella del regime. I giornali liberi venivano chiusi e gli oppositori al regime perdevano il posto di lavoro, venivano mandati al confino, venivano uccisi. Oggi non uccidono gli oppositori: ti tolgono gli spazi di espressione".



CB

3 commenti:

andreacamporese ha detto...

Bravo, fai bene a ricordare cose come queste, perchè qui da noi abbiamo la memoria corta.
Saluti

Giovanni Greco ha detto...

Daniele Luttazzi è un grande...

silvio di giorgio ha detto...

intervista volutamente taroccata dalla giornalista sul times. sul blog di DL c'è un post a proposito...