22 aprile 2009

Nostalgia canaglia!



Non è passato nemmeno un mese dall'addio di AN a favore della fusione nel P2L, ma la nostalgia di questi post-fascistelli è forte...

"I partigiani rossi non possono essere celebrati come portatori di libertà"
Ignazio La Russa, Ministro della Difesa

CB

4 commenti:

BC. Bruno Carioli ha detto...

La Russa ha evoluti il pensiero.
Prima i repubblichini erano come i partigiani oggi i partigiani buoni sono quelli non rossi.......

articolo21 ha detto...

I partigiani rossi, come li chiama La Russa, hanno combattuto per la libertà. Alcuni di loro erano stalinisti e volevano cambiare una dittatura con un'altra (quella sovietica), questo non si pò nascondere, ed in nome di quella ideologia autoritaria hanno compiuto anche dei fratricidi insopportabili come a Porzus o collaborato nelle stragi delle Foibe o dei delitti del dopoguerra (anche di partigiani). Ma attaccare la Resistenza in questo modo vuol dire processarla nella sua totalità. Non può essere. Ma tant'è... agli italiani della lotta partigiana, della resistenza, dei fascisti, della Repubblica Sociale, dei morti, dei vivi... non importa più nulla da anni. "Il 25 aprile è una festa, non si va a lavorare o a studiare". Questo è quanto. Oggi noi possiamo parlare liberamente grazie a quell'esperienza. Ma la memoria, purtroppo, se mal coltivata, si perde e non si ritrova più.

..:: Symbian ::.. ha detto...

@articolo21: analisi perfetta!

il Russo ha detto...

Un buon 25 aprile Symbian, Resistente come 64 anni fa!