7 febbraio 2009

Shhhhhhh...


Mi ero promesso di non parlare del caso di Eluana ma purtroppo in questo paese non è possibile avere rispetto, per nessuno.
In questo caso solo tanto silenzio e rispetto per la famiglia!
Quel rispetto che i soliti cattolici integralisti ottusi non hanno idea di cosa sia, quel rispetto che i nostri pseudo-politici
hanno perso, non hanno mai avuto o che si sono venduti in cambio di una manciata (o forse più) di consensi elettorali.
Ed ecco che ci tocca assistere ad un nano con manie di grandezza, fuori controllo (anche da parte della legge), andare contro una sentenza definitiva, contro il parere del Capo dello Stato (che per la prima volta nel suo mandato si ricorda di essere GARANTE DELLA COSTITUZIONE!), contro il volere di una famiglia.
Non c'è molto da dire i fatti parlano chiaro, questo governo incurante delle regole, dopo la bocciatura del suo demenziale decreto incostituzionale e vergognoso, ha sostenuto che Eluana sta benissimo, tanto che potrebbe persino avere figli. In attesa che ci racconti una barzelletta sui malati terminali in coma vegetativo, sulla scia di quelle sull’Olocausto e sulle ragazze stuprate, mi viene da pensare...nello stato di degrado sociale in cui siamo immersi, affogati, morti e sepolti.


Messo all’angolo dalla pressione dei cattolici più integralisti il governo Berlusconi ha scritto ieri un decreto per impedire l’esecuzione della sentenza della Corte d’Appello di Milano: un piccolo colpo di Stato
El Paìs, 6 febbraio

5 commenti:

pabi71 ha detto...

Sicuramente è un'argomento molto difficile e delicato, soprattutto in Italia che abbiamo lo stato sovrano della Chiesa e del clero, che guida e fa politica.
Io sono per l'eutanasia.
Un saluto.

catone ha detto...

Non dobbiamo più meravigliarci di niente. Questo paese è al momento (la speranza è dura a morire!) dominato dall’Integralismo, dalla Vacuità e dalla Barbarie. Solo quando la massa dei beoti si renderà conto che Chiesa, Berlusconismo e Lega stanno portando questo paese verso il baratro, solo allora potrà iniziare un nuovo cammino verso una convivenza civile, in pari dignità. Un saluto.

La Mente Persa ha detto...

La usano, è incivile il loro comportamento.
Ne approfittano pure per cambiare la Costituzione...
gio

l'incarcerato ha detto...

Esatto, un piccolo colpo di Stato perchè si sono messi contro una sentenza e poi contro iL Presidente, ma non è la prima volta.

Questo è l'atto più vile perchè specula sulla vite delle persone per compiacere il Vaticano!

Ale ha detto...

non avrei mai pensato che si saremmo arrivati a questo punto...fare leggi apposite per impedire il corso della natura..