15 gennaio 2009

Il Presidente Giorgio Napolitano all'Unical....tra i fischi degli studenti!

Arriva il Presidente, Giorgio Napolitano! La città è in festa, la Calabria è in festa, fanculo i problemi! Quali problemi? Dobbiamo festeggiare! Che cosa in particolare?

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2008/2009!!!

Da cittadino italiano prima e da studente universitario poi mi sento preso doppiamente preso per il culo! Mi sento preso in giro da tutti!
Da tutti quelli che tra tacchi, giacche, cravatte e sorrisi arcoriani saranno in prima fila a discutere e a sentire i soliti discorsi di circostanza:"...l'importanza di questa Università per la Calabria...bla bla...bla bla...".
Pretendevo che quei posti spettassero a chi conosce davvero l'università, a chi la vive ogni giorno. Invece no! Solo presenze gradite alle istituzioni agli occhi del Presidente. Tutti i sindaci della Calabria, i presidenti delle associazioni calabresi in Italia, prefetto, vescovo, Direttori di Dipartimento e i presidenti dei corsi di laurea, i membri del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione, i componenti del Consiglio degli studenti.
Ma dov'era questa gente (esclusi gli studenti) quando c'era da sostenere gli studenti, che protestavano per i tagli prodotti dai decreti legge Tremonti (sotto il nome Gelmini)?
Dov'era questa gente?

Sarei più contento se il nostro caro Presidente si ripassasse un pò quali sono i suoi compiti. Non solo inaugurazioni e cerimonie. Non è in vacanza premio per sette anni al Quirinale. Il suo compito non è solo fare cerimonie e inaugurazioni di anni accademici, esistono anche altri compiti. Sarei più felice che vigilasse un pò di più sui principi costituzionali che ogni giorno vengono lesi da leggi vergogna!

Cosa vogliono festeggiare oggi? Spero solo che Napolitano possa sentire le urla degli studenti fuori dalle mure dell'Aula Magna. Spero che possa sentire lo sdegno di tutti noi!

Università della Calabria super blindata perchè tutto deve essere perfetto, solo Università virtuose per un Presidente Virtuoso!

PS: tutti i discorsi che si terranno sono discorsi scritti preventivamente controllati alcuni giorni prima! Censura preventiva dunque. Non possono esserci voci fuori dal coro. Se sei con loro bene, altrimenti non c'è posto per te!

Anche gli striscioni degli studenti sono stati sottoposti a visione e censura da parte delle forze dell'ordine.

Io volevo fare solo una domanda: "Caro Presidente, cosa si prova a porre l'ultima firma su leggi palesementi anti-costituzionali? Invece di venire all'UNICAL a fare le cerimonie di inaugurazione, perchè non va nella procura di Catanzaro a vedere cosa succede?"

Alla fine il Presidente se ne è andato, con la sua auto blu, tra i fischi degli studenti tenuti in gabbia e a distanza di sicurezza da uno schieramento di forze dell'ordine degno di rischio attentato di Al-Qaida.


LINK VIDEO:
-
Unical: la visita del Presidente Giorgio Napolitano
- Napolitano in Calabria

5 commenti:

articolo21 ha detto...

Sovversivo! ahah

La Mente Persa ha detto...

Ha ragione Articolo21:
6 un sovversivo! ;P

..:: Symbian ::.. ha detto...

Sono realista...
Non c'è niente da inaugurare...se la poteva proprio risparmiare questa sceneggiata che ci è costata parecchi nostri soldini tra auto blu e forze dell'ordine.

Guardate questo video che mette a confronto Napolitano con Pertini:

http://it.youtube.com/watch?v=zi3qIopPrf0

ciao

Andrew ha detto...

infatti sei realista! sono d'accordo con te poi

Ale ha detto...

è inutile chiedere a Napolitano di fare il suo ruolo...
nella melma schifosa di questo paese è dentro anche lui..c'è poco da fare